Valle del Vipacco, la California slovena

Ascolta la lettura dell'articolo     

Presentata venerdì scorso a Gorizia la monografia "Vipavska. Colori, profumi sapori", pubblicata dalla rivista slovena Vino e dedicata alla valle del Vipacco.

La presentazione del volume si è svolta nel giardino della Libreria Editrice Goriziana alla presenza dei giornalisti Stefano Cosma e Aleš Waltritsch, del fotografo Marijan Močivnik (che ha curato il racconto per immagini della monografia) e della rappresentante della rivista Vino, editore della monografia, Andreja Saksida. Il volume, composto da 352 pagine con oltre 700 fotografie, racconta la storia e le peculiarità della valle, della viticoltura e delle eccellenze gastronomiche, oltre a presentare 55 viticoltori e ristoratori, un'enoteca e 2 caseifici, e a proporre 16 ricette di cucina del territorio. I testi del volume sono in sloveno, inglese e italiano.

La valle del Vipacco è un territorio situato in Slovenia tra il Carso e la Selva di Tarnova, tra il Monte Re e l’Isonzo, in prossimità del confine con l’Italia. Vi si trovano castelli, ville, fattorie e numerosi stimoli enogastronomici frutto delle favorevoli condizioni microclimatiche.
"California!", esclamano per consuetudine gli studenti originari della valle del Vipacco quando rientrano a casa dopo aver passato la settimana di studio a Lubiana, spesso umida e nebbiosa. «E' stata anche la mia esperienza, andando a studiare a Lubiana - ha confermato Andreja Saksida - c'era nebbia tutto il giorno e anche le temperature erano abbastanza basse invece nel fine settimana, tornando a casa, il sole brillava dopo aver passato Postumia quando si apre la valle».

Il giornalista enogastronomico Stefano Cosma, pensando alle particolarità della valle ha dichiarato: «è un territorio che per secoli ha fatto parte della contea di Gorizia. E' stato separato dopo la seconda guerra mondiale, ma continua a essere legato storicamente e adesso c'è l'occasione di riallacciare i rapporti con l'entroterra di Gorizia. La valle del Vipacco è molto ricca di prodotti e di storia, e questa monografia racconta non solo la storia dall'epoca degli antichi romani, ma racconta anche i sapori attraverso tutti i suoi produttori di vino, i suoi ristoranti (alcuni dei quali molto famosi, forse i migliori di tutta la Slovenia), e tanti altri produttori come quelli di formaggi e insaccati che caratterizzano la valle».

Per approfondire: www.vipavska.si

I commenti sono chiusi