Un cuore a San Daniele

Ascolta la lettura dell'articolo     

Al Coresut di San Daniele del Friuli è un ristorante wine bar dallo spirito giovane e vivace, dove la cucina creativa prende spunti dalla tradizione locale e internazione per proporre piatti originali e accattivanti.

Potremmo definirlo un ambiente al contempo riservato e spiritoso che ben si presta a una cena romantica o una serata tra amici e dove si possono sperimentare piatti, anche elaborati, con ottimi abbinamenti di vino pur senza rinunciare a una accogliente informalità, testimoniata anche dall'aver voluto far coincidere l'indirizzo web dal locale con la pagina facebook.

I protagonisti

Al coresut, che potremmo tradurre con cuoricino, nasce dalla fortunata intuizione della titolare Fabiana Marcuzzi che nel raccontarci l'origine del nome del locale dipinge l'atmosfera che qui dentro si respira: «ricordo... ero solo una bambina curiosa che, in punta di piedi su un piccolo sgabellino di legno, il famoso scagnut friulano, guardava la nonna Catin impastare con sapiente maestria patate calde per fare gli gnocchi e mentre prendevo una piccola pallina di impasto per fare i miei gnocchi personali, guardavo e ascoltavo incantata la nonna che mi raccontava la sua fantastica storia di vita e mi chiamava "il me coresut"».

Oltre a Fabiana, l'anima del locale è determinata dalla presenza del cuoco Daniele Taboga ed Eleonora Peressoni, che Fabiana descrive con parole d'affetto: «chi ci poteva dare un aiuto migliore di Eleonora. Precisa, sempre presente, con un tono di voce bassa ma rassicurante, colei che nonostante una vita tristissima ha intorno a sé un angelo custode che le fa ancora capire che la vita e la convivialità sono uno splendido regalo. E' per questo e tanto altro ancora che noi insieme speriamo di regalare ai nostri ospiti sempre piacevoli momenti».

La cucina

Fabiana fa risalire la propria passione per la cucina, e il cucinare in quanto prendersi amorevolmente cura di sé e degli altri, proprio a quelle emozioni vissute con la nonna: «pian piano ho imparato ad impastare, a tagliare e ad amare la vera cucina, fatta a mano con prodotti semplici nati dalla terra e comunque con quello che madre natura ci offre stagione dopo stagione».  Tutto ciò, come dichiara la stessa Fabiana, non era però sufficiente per far vivere un ristorante moderno e così si è affidata all'esperienza di un cuoco professionista assieme al quale elabora prelibate ricette «ho trovato lui, Daniele, lo chef che stavo aspettando. Giovane, fresco, con tanta voglia di stupire. Così ci siamo inventati la nostra cucina, forse non proprio tradizionale, ma rigorosamente fatta a mano e creata con il coresut».

Accanto al menù a la carte, il Coresut propone, solitamente di venerdì, serate a tema. La degustazione di formaggi con abbinamenti a vini locali ha riscosso notevole successo e sarà ripetuta a breve, mentre i prossimi due venerdì sarà possibile ritrovare ambientazioni culinarie rispettivamente spagnole e toscane.

Per approfondire: www.ristorantealcoresut.it

[Nell'immagine di copertina, il cuore simbolo del locale. In alto a destra lo staff
formato a partire da sinistra, da Fabiana Marcuzzi, Daniele Taboga ed Eleonora Peressoni]

I commenti sono chiusi