Orologi e fagioli

Ascolta la lettura dell'articolo     

La sagra del fagiolo nella valle del tempo, l'8 e il 9 settembre a Pesariis di Prato Carnico (UD).

Anche quest’anno la Val Pesarina rinnova l’appuntamento con “La demonticazione, Arlois e Fasois” la sagra del Fagiolo nella valle del tempo. La manifestazione quest’anno si fregia per la prima volta del marchio “tipicamente friulano” e fa rivivere il clima di festa che accoglie pastori e animali alla fine del periodo dell’alpeggio nel caratteristico paesino di Pesariis (comune di Prato Carnico).

La giornata è l’occasione per celebrare i due prodotti tipici della zona: gli orologi la cui produzione iniziò alla fine del Seicento per poi proseguire, dal 1725 fino ai giorni nostri, con la ditta Solari e i fagioli prodotti in loco e apprezzati per la purezza del seme.

La manifestazione si aprirà sabato pomeriggio alle 17.30 nel centro frazionale dove avrà luogo il dibattito con Fabiano Miceli (Università di Udine – Scienze Agrarie) e Nereo Peresson sulle cause della mancata produzione di fagioli nell’anno in corso , seguirà la consegna della bandiera verde agli “agricoltori custodi”, presenzieranno Elia Mioni presidente regionale di Legambiente FVG e Nereo Peresson esperto in biodiversità coltivata . Verrà inoltre presentato il progetto “Il nuovo orologiaio meccanico nella valle del tempo”. Alle 19.30 nella piazza della Canonica degustazione di piatti tipici e dalle 21.00, presso il Centro Turistico “Fuina”, gran ballo dell’orologiaio con “Lara e Chiara”.

Domenica dalle 9.30 e per tutta la giornata mercatino di prodotti tipici e fagioli locali, sfilata e concerto della Nuova Banda di Carlino, musica con i “Rapeciaz” e ottimi, quanto inediti, piatti a base di fagioli tra cui la crostata con marmellata di fagioli e il gelato al fagiolo. Durante le due giornate sarà possibile visitare il museo, il percorso dell’orologeria monumentale e la mostra Fasôi – Lôcs con quadri di Milena Palmano e poesie di Leonardo Zanier.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l'Associazione Turistica Pro “Val Pesarina” / Ufficio informazioni Prato Carnico. Tel.: 0433 69420, e-mail: info.pratocanrico[at]turismo.fvg.it

Per approfondire: volantino con il programma (.pdf)

[Nella foto in alto a destra, orologio ad acqua a vasi basculanti. Sotto, uno stand in una passata edizione. Fonte prolocovalpesarina.it]

1 Risposta

  1. Marco Grassi
    Sono molto legato a questo piccolo paesino ,molti sono i ricordi, non so da dove iniziare ,ma parlerò prima di Monsignor Don Tranqullo Grassi che ho avuto il grande onore di averlo come "Sior Santul " ,mio prozio egli mi ha battezzato ,mi ha sposato,ha battezzato i miei figli. Quando veniva a trovarci ,ci portava sempre un sacchetto di fagioli di Pesariis . Se non siete mai stati in questo paesino ,andateci, ora con gli orologi sparsi per i borghi, merita una visita.