Profumi di bosco, sapori d’autunno

Ascolta la lettura dell'articolo     

Da un laboratorio a gestione familiare specializzato nella selezione manuale di funghi per conto terzi, Ermes Funghi, nasce l’idea per una linea di prodotti a base di funghi secchi di alta qualità.

I protagonisti

Trovarsi a reinventare all’improvviso la propria professionalità è stato per i fratelli Manlio e Daniele Balloch e la moglie di quest'ultimo, Valentina Gasparini, la spinta che li ha portati a unire le proprie esperienze per dedicarsi a un settore commerciale dagli inaspettati risvolti.

Gli esordi di questa piccola ditta a conduzione prevalentemente familiare ce li racconta Daniele (al centro nella foto accanto). «Io, mio fratello e mia moglie veniamo da esperienze diverse e a un certo punto ci siamo trovati tutti con problemi di lavoro. Siamo una famiglia radicata sul territorio con la cultura contadina nel sangue. Attraverso le mie esperienze nel mondo della verdura e in particolare dei prodotti del sottobosco, ho avuto l'occasione di collaborare con aziende che commerciavano funghi e da lì è nata l'idea di lavorare in questo settore».

L’azienda

Si inizia nel 1993 con le prime commesse da parte di aziende a livello nazionale e tre anni dopo la svolta. «Abbiamo avuto l'idea di fare qualcosa che fosse esclusivamente nostro, utilizzando i pezzetti di funghi porcini che uscivano dalle lavorazioni. Siamo così usciti sul mercato con un nostro marchio: “Ermes funghi. Natura e Tradizione”».

Dopo un periodo di studio sui gusti e le tendenze del mercato alimentare, anche grazie all’aiuto dell’Università di Udine e di amici chef, sono state elaborate nuove linee di prodotti come polente aromatizzate e risotti. Il successo è stato subito visibile e la clientela soddisfatta richiedeva nuove specialità. Oggi il listino comprende qualche centinaia di articoli, con una produzione che punta alla qualità assoluta attraverso l’utilizzo di materie prime selezionate con test rigorosi.

«Siamo un’azienda piccola e per noi questo è un vanto - dichiara fiero Daniele -. E' qualcosa che ci permette di offrire prodotti di alta qualità e sempre freschi grazie alla scelta di non avere un grande magazzino. Acquistiamo, lavoriamo e produciamo giornalmente per gli ordini in essere in azienda».

I prodotti

Protagonisti assoluti sono sicuramente i funghi porcini di bosco secchi, ma il listino comprende anche 12 ricette di polente aromatizzate, 16 linee di risotti, una linea di orzotti sempre a base di funghi, ma anche di verdure disidratate o essiccate. In collaborazione con artigiani del settore, si commercializzano anche altri prodotti come sughi a base di pomodoro, ragù di cacciagione, fino al miele aromatizzato con polpa di frutta.

Nonostante le difficoltà riscontrate durante i primi anni, la soddisfazione di essersi affermati con un proprio marchio in un mercato di nicchia è venuta quando un’importante azienda nazionale ha richiesto la loro collaborazione per la realizzare una linea da distribuire nei duty-free degli aeroporti italiani.

«Così andiamo avanti - conclude Daniele - speriamo di essere fortunati perché abbiamo sempre tante idee in cantiere, il listino continua a cambiare, i clienti chiedono novità: chi si ferma, non ha capito niente!».

Per approfondire: www.ermesfunghi.it

[Nella foto di copertina dettaglio delle confezioni di funghi secchi. In alto a destra il team: Mara Zamparo, Daniela Petruz, Daniele Balloch, Valentina Gasparini, Manlio Balloch. In basso a destra, la linea di polente aromatizzate]

I commenti sono chiusi