Sapori in cantina: il gusto conquista Dolegna del Collio

Ascolta la lettura dell'articolo     

Sabato 27 ottobre inizia l’edizione 2012 di Sapori in cantina con testimonial d'eccezione: il noto critico enogastronomico Edoardo Raspelli e la “Dita von Teese” italiana Francesca Cavallotti. La manifestazione si chiuderà domenica 28 con un grande evento enogastronomico.

Sabato 27, a partire dalle ore 18.30, presso la Trattoria “Al Collio da Vinicio” si svolgerà Art Fashion – Ballando sotto le stelle del Collio. Durante l’evento l’associazione culturale “Noi… dell’arte” presenterà nove creazioni di moda realizzate con materiali riciclati. All’aperitivo rigorosamente innaffiato da bollicine di Dolegna del Collio seguirà la cena nel corso della quale sei coppie di ballerini interpreteranno gli abbinamenti di cibo e vino. Nel corso della serata Francesca Cavallotti si esibirà in una sensuale danza orientale. Una giuria di giornalisti, della quale faranno parte anche Raspelli, Cavallotti e Luciano Scarzello nominerà insindacabilmente la migliore creazione coreografica.

Sapori in Cantina dispiegherà tutto il suo fascino enogastronomico domenica 28 coinvolgendo l’intero territorio del paese in una grande kermesse di sapori. A partire dalle ore 10.00, i vignaioli apriranno le cantine per proporre i loro personalissimi menu in un  itinerario in sei tappe che coinvolge una ventina di etichette trasformando Dolegna del Collio in una grande sagra all’aperto. Edoardo Raspelli sarà presente alla manifestazione inaugurando la visita a tutte le tappe della manifestazione.

L’evento si tiene nelle frazioni di Ruttars, Trussio, Vencò, Prepotto, Scriò e nel capoluogo Dolegna. Un servizio navetta collegherà le varie tappe. Tutti i vini presentati potranno essere acquistati nell’enoteca allestita presso l’enoteca allestita a Dolegna del Collio.

Il percorso prende avvio dall’ampio parcheggio allestito presso la Cooperativa Agricola di Lonzano di Dolegna del Collio, e continua a Ruttars presso la centa di San Vito e Modesto. Qui, grazie ai donatori di sangue, si potranno degustare i vini Pascolo di Alessandro Pascolo, Persoglia di Luca Persoglia, Lis Aganis di Claudio Narduzzi e Crastin di Sergio Collarig. Il menù prevede prosciutto cotto nel cartoccio abbinato a pinot grigio, ribolla gialla e chardonnay.

La seconda tappa, sarà a Trussio presso il Mulino dell’Azienda Silvio Jermann: protagonisti formaggio, prosciutto crudo e pane con farina biologica. I vini in abbinamento saranno sauvignon e Pigna Truss (riserva pignolo). Per la terza tappa fermata a Vencò presso la Meridiana di Graziano Minisini dove si degusterà la vellutata di zucca con crostini di pane e friulano in abbinamento.

A Prepotto, per la quarta tappa, il ritrovo è multiplo: Casella, La Buse dal Lôf, Vigna Lenuzza, Stanig, La Viarte, Bruno Venica e Ronco dei Pini: orzotto ai sapori d’autunno abbinato allo schiopettino di Prepotto sarà il compendio della parte enogastronomica.

Quinta tappa presso l’Azienda Cav. Grudina di Michele Grudina dove lo spezzatino di nonna Margherita sarà degustato con il cabernet franc.

Tappa finale a Dolegna del Collio alla presenza delle aziende Cumar di Michele Buiatti, Norina Pez di Stefano Bernardinis e Ronchi Peter di Fabiano Bodigoi per immergersi in una fantasia di dolci abbinati al Verduzzo friulano.

La partecipazione all’intero percorso costa 29 euro (25 euro in prevendita), mentre i ragazzi fino a sedici anni pagano 15 euro (13 in prevendita) e dà diritto alla degustazione delle sei portate, alla degustazione di vino e al servizio navetta. Ogni partecipante avrà in regalo il bicchiere con l’apposita custodia da degustazione. La manifestazione si terrà anche in caso di maltempo.

Per approfondire: www.saporiincantina.it

I commenti sono chiusi