Locali storici: altri 16 esercizi in Friuli Venezia Giulia

Ascolta la lettura dell'articolo     

Nuove targhe oro e argento assegnate ai locali riconosciuti come storici in Friuli Venezia Giulia.

La Giunta regionale del 30 gennaio 2013, su proposta dell'assessore al Commercio Angela Brandi, ha approvato - sulla base delle rilevazioni 2010 - un ulteriore elenco di pubblici esercizi ed esercizi commerciali che potranno fregiarsi del "marchio" di Locale storico del Friuli Venezia Giulia, come previsto dalla legge regionale 29 del 2005.

Per poter ottenere questo riconoscimento, la normativa prevede il possesso di almeno due dei tre seguenti requisiti: la continuità nella gestione per almeno 60 anni, la localizzazione all'interno di un edificio di comprovato pregio architettonico, il possesso di arredi e strumenti di valore storico-artistico. I sedici nuovi Locali storici sono presenti a Romans d'Isonzo, Bertiolo, Cormons, Gradisca, Ronchi dei Legionari, Trieste, Cividale del Friuli, Colloredo di Monte Albano, Pocenia, Povoletto, San Daniele del Friuli ed Udine.

Le due targhe oro sono state assegnate alla "Farmacia alla Madonna" di Romans d'Isonzo (Go), la cui attività (documentata) risale addirittura al 1813, e alla trattoria Da Nino di Bertiolo in provincia di Udine [foto di copertina] risalente per lo meno 1927.

[In copertina il bar della trattoria Da Nino di Bertiolo. Fonte daninobertiolo.it.
In alto a destra l'elenco dei nuovi locali storici. Fonte regione.fvg.it]

I commenti sono chiusi