Sapori del Carso

Ascolta la lettura dell'articolo     

Dal 19 ottobre al 17 novembre ritorna Sapori del Carso - Okusi Krasa, l'iniziativa enogastronomica alla riscoperta dei prodotti locali tipici del Carso. 

L'iniziativa, organizzata dall’Ures (Unione Regionale Economica Slovena), ha lo scopo di promuovere l'enogastronomia locale rivisitando e riscoprendo le ricette "dimenticate" negli anni. Tra queste c’è la vecchia ricetta delle famose fritole dell'anima, le frittelle preparate come una volta e che racchiudono tutti i sapori del passato.

Il Carso, una regione transfrontaliera che si estende tra l’Italia e la Slovenia, è una terra dalle mille risorse che dispone di una grossa varietà enogastronomica, architettonica e culturale. Questo territorio è importante anche per la sua storia, infatti viene spesso ricordato per essere stato uno dei campi di battaglia della grande guerra. Il prossimo anno, in occasione del centenario del conflitto, ci saranno diversi eventi che promuoveranno questa terra a livello internazionale.

Il grado di successo di Sapori del Carso è decisamente cresciuto, portando l’iniziativa alla sua dodicesima edizione, infatti, come ha anche dichiarato il direttore dell'Ures, Andrej Sik, “c'è stato negli anni un grosso aumento di interesse da parte dei consumatori”. 

Sapori del Carso propone a tutti gli amanti del gusto l'opportunità di assaporare, gustare, esplorare, conoscere ed apprezzare in 20 locali della zona tutta la tradizione di una terra ricca di storia e di prodotti di altissima qualità.

Aderiscono all’evento ristoranti, panifici e negozi di alimentari che offrono i prodotti tipici, tra cui il formaggio di grotta del Carso Jamar, l'olio di Starec, il salmone della Val Rosandra, il miele di Marasca e il formaggio e il vino Vitovska di Zidarich che hanno ricevuto riconoscimenti nazionali; i dolci e pani tradizionali, preparati anche con la farina macinata a pietra e le speciali confezioni dei Sapori del Carso, realizzate e distribuite presso gli esercizi aderenti.

Quest'anno, l'iniziativa ha “eletto” come Piatto Sapori del Carso 2013 e come tema conduttore culinario la minestra. Tra le varie pietanze proposte, c’è la minestra d’orzo e la minestra di bobici con il granoturco. I menù sono a disposizione su prenotazione anche dopo il termine dell’iniziativa.

Inoltre, non mancano neanche quest’anno i vini, i formaggi, il miele, l’olio extravergine d’oliva e altri prodotti genuini di questa terra di confine presso gli “angoli del prodotto tipico” allestiti in tutti gli esercizi partecipanti.

Sapori del Carso 2013

19 ottobre – 17 novembre

Info e Prenotazioni

www.saporidelcarso.net

SDGZ-URES

tel. 040/67248

I commenti sono chiusi