Il buon vino unisce Udine e la Serbia: il Friuli Venezia Giulia in Vojvodina

Ascolta la lettura dell'articolo     

La collaborazione tra l'Università di Udine e quella di Novi Sad è stata al centro di una serie di incontri istituzionali nella provincia autonoma della Vojvodina. La missione era guidata dal Presidente del Consiglio del Friuli Venezia Giulia, Franco Jacop e dal Rettore dell'Università friulana, Felice De Toni; presente una folta delegazione della Facoltà di Agraria.

Nell'incontro con il Rettore dell'Università di Novi Sad, Miroslav Veskovic, è stato sottolineato il valore dell'accordo tra i due atenei che fa seguito a un lungo percorso di collaborazione nel campo della ricerca vitivinicola nell'ambito dei progetti SEENET, INNOWINE e AGROWINE, grazie al supporto di Informest. La delegazione regionale ha avuto modo poi di visitare l'azienda vitivinicola sperimentale della Facoltà di Agraria di Novi Sad sviluppata anche grazie al progetto di cooperazione internazionale INNOWINE.

A Ruski Krstur Iacop e la delegazione regionale hanno incontrato i rappresentanti delle associazioni di produttori della tipica varietà di paprika "Capsicum Annuum", partner del progetto AGROWINE, per fare il punto su quanto realizzato in collaborazione con ERSA sulla valorizzazione dei prodotti tipici locali. In questo appuntamento tecnico sono state presentate le potenzialità del settore che, secondo quanto sottolineato da Iacop, potranno essere al centro di future progettualità congiunte nell'ambito della programmazione comunitaria 2014-2020 puntando sull'innovazione e la tutela delle produzioni tipiche locali.

Foto: foto copertina fonte wikipedia, foto articolo fonte ilquotidianofvg.it

I commenti sono chiusi